PATRON SPAL, Colpaccio? Vista la partita era troppo

di Redazione FV
articolo letto 2028 volte
Foto

Francesco Colombarini, patron della SPAL ha parlato al termine della sfida pareggiata contro la Fiorentina al Franchi: "Abbiamo conquistato un punto importantissimo. La squadra ha giocato come volevamo, con un po' di fortuna che in questo momento non guasta. Se ho sperato nel colpaccio? No, sarebbe stato troppo visto l'andamento della gara. Non potevamo pretendere di vincere anche se nel calcio non si sa mai. Sono molto felice per Semplici, è nato qui e questa partita era importante per lui. Se resta con noi? Certo, dove volete che vada? Se non ce lo portano via (ride). La Fiorentina? Ha mezzi importanti, lo ha dimostrato anche oggi. Non ha segnato perché noi abbiamo un grande portiere. Gli infortuni? Ci danno qualche preoccupazione ma speriamo di recuperare presto qualcuno. Schiattarella mi dicono che sarà pronto mercoledì e sarebbe ottimo, perché le assenze si fanno sentire. Chi ha giocato al posto dei titolari contro i viola ha fatto bene, ma non è all'altezza di chi gioca di solito". A riportarlo è LoSpallino.com.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy