ORSI A FV, Che sfortuna ieri i viola. E con la Lazio...

di Dimitri Conti
articolo letto 1975 volte
Foto

Presente ieri al Franchi per commentare la partita tra Fiorentina e SPAL ai microfoni di Premium Sport, Fernando Orsi è stato però anche un importante calciatore della Lazio, prossima avversaria di campionato dei viola. Per approfondire i temi legati alla sfida di ieri, ed introdurre quelli in vista della sfida infrasettimanale contro i biancocelesti, FirenzeViola.it lo ha contattato in esclusiva:

Che Fiorentina ha visto ieri?
"Sfortunata. Ci ha provato fino all'ultimo ma le è mancato il gol contro una SPAL molto organizzata. Se avesse vinto non avrebbe rubato nulla, ma stavolta non è riuscita a concretizzare. In fondo nelle ultime non aveva vinto in maniera schiacciante... Il calcio è così: a volte raccogli meno, altre di più. Dias ha creato qualche bella occasione nel finale".

Mancato il gol anche per via della scarsa ispirazione di Simeone?
"Si vede che ha voglia di partecipare ma certamente deve segnare di più. A volte lo vedi e sembra svagato".

Chiesa invece che impressione le ha dato? Forse un po' lontano dalla porta?
"Quella posizione gliel'ha data Pioli. Nei primi venti minuti è partito molto bene poi gli hanno preso le misure. Consideriamo che ancora non è un giocatore già fatto: essendo un '97 ancora è acerbo, pur avendo grandissime qualità".

La Lazio invece ha pareggiato il derby...
"L'ho vista rinfrancata. Pensavo potesse accusare la sconfitta europea e invece ha dato vita a una partita equilibrata, nella quale il pari ci sta. Ha dimostrato che mentalmente c'è e che a Salisburgo sono stati solo minuti di follia. Anche se la squadra è un po' stanca".

E mercoledì incontrerà la Fiorentina. Pensa che Inzaghi farà turnover? Che partita si attende?
"Non penso, il turnover di Inzaghi è molto risicato dato che fa girare solo 12-13 elementi. Al massimo ci saranno ballottaggi Felipe Anderson-Luis Alberto e Lulic-Lukaku. Come partita credo che sarà aperta, la classica sfida da tripla. Ma sono sicuro che arriveranno tanti gol. Se si fosse giocata un mese fa avrei dato la Lazio stra-favorita ma visti i tempi attuali, e che si giocherà al Franchi, dico cinquanta e cinquanta. Forse i biancocelesti hanno un pizzico di qualità in più dei viola".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI