SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

CONTE, Misure da rispettare o è di nuovo lockdown

di Redazione FV
Vedi letture
Foto

Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei Ministri italiano, ha parlato in conferenza stampa per commentare il Decreto Ristori, appena varato per aiutare le persone colpite dalle ultime misure restrittive del nuovo DPCM: "Abbiamo varato il Decreto Ristori, vale 5 miliardi di euro che saranno utilizzati per aiutare immediatamente coloro che sono penalizzati dall'ultimo DPCM. È un decreto a cui abbiamo lavorato parallelamente all'ultimo Dpcm. Ringrazio tutti i Ministri che hanno contribuito a questo risultato. I contributi a fondo perduto arriveranno direttamente sul conto corrente dei diretti interessati direttamente dall'Agenzia delle entrate.

Le stesse categorie, oltre ai ristori a fondo perduto, potranno beneficiare di altri contributi. Già a metà novembre chi ha già aderito alla prima edizione del contributo al fondo perduto potrà riceverlo. Un piccolo bar che ha ricevuto 2000 euro con il decreto rilancio, può prenderne 3000. Un grande ristorante da 13 mila euro potrà riceverne 26. Oltre ai ristori a fondo perduto le stesse categorie potranno ricevere altri contributi. Faccio un riassunto velocissimo: credito d'imposta per gli affitti commerciali ottobre, novembre, dicembre, la rata Imu in scadenza del 16 dicembre, l'indennità specifica degli operatori dello spettacolo e del turismo da 1000 euro ciascuno. Per tutto il settore agricolo cancelliamo la rata per i lavoratori per il mese di novembre.

Ci sarà un fondo di 100 milioni per sostenere la filiera agricola. Per tutto il settore agricolo cancelliamo la rata per i lavoratori per il mese di novembre. In questi giorni stiamo incontrando tutte le associazioni di categoria interessate da queste misure restrittive. C'è un dialogo aperto, non ci sfuggono le difficoltà che sono chiamati a sostenere. Ora il nostro obiettivo è tenere sotto controllo la curva epidemiologica e mettere in sicurezza il Paese. Voglio chiarire che non abbiamo operato scelte indiscriminate. Per evitare che la curva ci sfugga è indispensabile ridurre le tante occasioni di socialità, solo in questo modo possiamo evitare assembramenti e diradare le occasioni non necessarie per alleggerire il sistema di tracciamento. Con una curva epidemiologica in salita, le persone non possono andare in giro senza timori. Se rispettiamo queste misure, abbiamo buone occasioni di trascorrere il mese di dicembre con maggior serenità. In caso contrario andiamo incontro ad un altro lockdown generalizzato e questo non possiamo sostenerlo. Tutto il mondo è in difficoltà, dobbiamo continuare a combattere con grande solidarietà verso che è stato colpito da queste misure restrittive".

PUBBLICITÀ

Nuovo lockdown generalizzato o lockdown locali?
"Stiamo lavorando per evitare un lockdown generalizzato. Per farlo dobbiamo operare adesso, con scelte dolorose. Non c'è una misura restrittiva che non abbia un impatto. Se parliamo di attività ricreative, ci sono operatori del settore. Lo stesso se parliamo, ad esempio, di rappresentazioni teatrali. Abbiamo cercato di limitare al massimo le restrizioni. Per questo c'è il Decreto Ristori, fatto con una corsa contro il tempo pazzesco. C'è gente che soffre e non può aspettare. Lockdown a livello locale? Sì, esiste questa possibilità".

Le tensioni delle ultime giornate?
"Ci sono delle manifestazioni di protesta tutti i giorni. Io stesso incontro le delegazioni, questo non è un palazzo isolato. Ho spiegato loro quello che stiamo facendo, hanno capito che sono scelte dolorose, ma necessario. Ci rendiamo conto delle difficoltà economiche. Per quanto riguarda la deriva in termini di violenza, non possiamo certo condividerle. Tutti gli italiani per bene non possono condividerle. C'è chi in moto metodico e strumentalizzato, sta aizzando le persone. C'è già una pandemia che ci sta creando tanti problemi. La violenza genera solo violenza".

Se la situazione economica dovesse peggiorare, è ipotizzabile una mini-patrimoniale?
"Non vogliamo introdurre nuove tasse. Stiamo facendo uno sforzo incredibile. Già questo è qualcosa di incredibile. Noi vogliamo la pace sociale, con una politica redistributiva".

Incontrerà i capi-gruppo di Maggioranza, con Italia-Viva che si è detta contraria al nuovo Dpcm. Reputa sia giusto fare un punto per rendere questa maggioranza più compatta?
"Sabato abbiamo lavorato tutta la giornata con tutti i capi delegazione. Abbiamo fatto uno sforzo collettivo, con i Ministri e con le Regioni. Alla fine abbiamo convenuto che erano queste le misure. Questo è il momento della responsabilità Alcune scelte sono state sofferte e le abbiamo rivalutate fino all'ultimo. L'obiettivo comune è quello di mettere il Paese in sicurezza. Oggi abbiamo approvato all'unanimità questo Decreto Ristori. Questa sera mi sono reso disponibile per un confronto con i vari capo-gruppo. Il DPCM è quello, dobbiamo attendere e riportare la curva di contagio sotto controllo. La notte del Dpcm non ci sono state altre proposte alternative per riportare la curva del contagio sotto controllo".

Altre notizie
Sabato 05 dicembre 2020
00:00 L'opinione CESARE TORNA DALLA SQUADRA. IL TECNICO FUORI SUBITO DAL COVID. VIOLA, COL GENOA NON CI SONO SCUSE. CHI NON HA CAPITO, VA ALLA PORTA… LA FIORENTINA VA MERITATA 00:00 Copertina PRADÈ-BARONE, LA SOCIETÀ C'È. E PRANDELLI PURE
Venerdì 04 dicembre 2020
23:40 Notizie di FV FV, Scarica gratis l'app per iPad, iPhone e Android! 23:20 ACF Fiorentina Femminile BRUNELLI, Viola in Champions? 50/50 di possibilità 23:00 News MONDIALE CLUB, Fifa non cambia format prossimo anno
PUBBLICITÀ
22:51 News BUNDESLIGA, Doppietta di Piatek nel derby di Berlino 22:39 Avversari GENOA, La probabile formazione anti viola di Maran 22:20 News JUVE-NAPOLI, Ricorso dei partenopei al Collegio di garanzia 21:59 ACF Fiorentina Femminile DS ACF FEMM., Col Milan sarà dura. Barone... 21:40 News PRIMAVERA, Al lavoro nonostante lo stop fino a gennaio 21:20 News INFANTINO, Va creata un'agenzia mondiale su abusi 21:00 Copertina IL MERCATO IN 90 SECONDI, PARTE IL TOTO-DS 20:40 Notizie di FV FV, Passa anche su Instagram e interagisci con noi! 20:20 ACF Fiorentina Femminile ACF FEMM., Le convocate di Cincotta per il Milan 20:08 News PRANDELLI NEGATIVO TRE VOLTE, STOP ALLA QUARANTENA 19:45 News COVID-19, Le Regioni che cambiano colore domenica 19:30 News MORABITO, Per l'attacco punterei Caicedo o Giroud 19:15 Avversari GENOA, Anche Behrami ko. Seduta sotto il diluvio 19:00 News DABRO, Alla Fiorentina mi sono perso e ammalato 18:45 News MARADONA, Ufficiale: San Paolo intitolato al Pibe