LA GRIGLIA DEI TRE PORTIERI

di Dimitri Conti
articolo letto 11332 volte
Foto

All'inizio ufficiale della nuova stagione viola, nel ritiro di Moena, si registrava un certo stupore nel notare che, all'interno di una rosa spoglia di molti elementi chiave soprattutto nei primi giorni trentini, ci fossero ben cinque portieri a disposizione di mister Pioli. Il mister viola però, fu chiaro sin da subito: nella sua prima conferenza stampa moenese del 15 luglio annunciò infatti che aveva già comunicato a tutti chi fosse il titolare designato, ossia Marco Sportiello. L'ex portiere dell'Atalanta, arrivato a gennaio e dodicesimo nei suoi primi sei mesi fiorentini, era stato così investito dei galloni da primo.

La naturale conseguenza non poteva che essere l'addio di Ciprian Tatarusanu: troppo scomoda la sua presenza da dodicesimo dopo più di due stagioni da titolare, ed infatti il portiere rumeno ha presto salutato la Fiorentina per accasarsi al Nantes. Con l'ulteriore addio di Giacomo Satalino - annunciato proprio ieri il suo approdo al Sassuolo - si va così componendo, almeno sulla carta, la griglia dei tre portieri viola. Il terzo dovrebbe essere a questo punto Michele Cerofolini, mentre è necessario porre una piccola parentesi finale sul numero dodici. In teoria sarebbe Bartlomiej Dragowski, che però ha manifestato già dalla scorsa stagione un certo disappunto per lo scarsissimo utilizzo. Avrà la pazienza di attendere? Nel frattempo, dovesse arrivare un'offerta intrigante (e a titolo definitivo), una sua permanenza non sarebbe più così scontata.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI