SEZIONI NOTIZIE

ALLEGRI, Primo tempo male. Abili a ribaltarla

di Redazione FV
Fonte: DAZN
Vedi letture
Foto

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, si è espresso così ai microfoni di DAZN dopo la vittoria per 2-1 sui viola: "Sono molto contento perché abbiamo raggiunto un traguardo importante e difficile vincendo il 50% dei trofei a cui abbiamo partecipato. Dispiace per martedì, nel primo tempo potevamo andare sotto 2-0, ma abbiamo mantenuto la lucidità e l'abbiamo ribaltata. Lo scudetto va festeggiato perché non è facile vincere e non è facile vincere con 5 giornate di anticipo. Era importante vincerlo oggi perché difficilmente recupereremo gli infortunati e perché avremo un calendario difficile da oggi in avanti. Le avversarie della Champions sono forti. Il Barcellona secondo me è la favorita per vincere quel trofeo senza nulla togliere alle altre. Martedì abbiamo peccato in un errore che ci capita spesso ovvero una questione psicologica. Se subiamo un gol non ci dobbiamo scomporre, invece con l'Ajax non è successo. Avevamo il tempo per rimontare la gara. Oggi ho portato ai ragazzi l'esempio della gara contro il Chievo Verona dove, nonostante fosse la prima gara del campionato, già manifestavamo questa mancanza. Bisogna migliorare i tempi di gioco, mancano 5 gare alla fine e non escludo esperimenti. Quest'anno siamo stati più continui e non abbiamo avuto grosse flessioni. Il campionato lo abbiamo vinto a Bologna. La Serie A è allenante e il contrario viene affermato dall'esterno, i tanti infortuni non ci hanno facilitato. Lo scudetto è stato difficile".